vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Corso biennale di Specializzazione in Studi sull'Amministrazione Pubblica

Corso biennale di Specializzazione in Studi sull'Amministrazione Pubblica

Si richiama il d.P.C.M. 27 aprile 2018, n. 80 che agli artt. 1 e 2 dispone quanto segue: 
“Art. 1: Oggetto e ambito di applicazione 1. Il presente decreto individua, ai sensi dell’articolo 7, comma 1, del decreto del Presidente della Repubblica 16 aprile 2013, n. 70, le scuole di specializzazione che rilasciano i diplomi di specializzazione che consentono la partecipazione al concorso per titoli ed esami di cui all’articolo 28, comma 1, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, per l’accesso alla qualifica di dirigente. 
2. Il presente decreto individua, altresì, ai sensi dell’articolo 7, comma 2, del decreto del Presidente della Repubblica 16 aprile 2013, n. 70, le scuole di specializzazione che rilasciano i diplomi di specializzazione che consentono la partecipazione al corso-concorso selettivo di formazione, di cui all’articolo 28, comma 1, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, per l’accesso alla qualifica di dirigente. 
Art. 2: Diplomi di specializzazione
e soggetti abilitati al rilascio 1. I diplomi di specializzazione utili ai fini di cui all’articolo
1 sono quelli rilasciati da scuole di specializzazione istituite presso le università o gli istituti universitari italiani o stranieri, ai sensi dell’articolo 3, con le caratteristiche di cui al comma 2.
2. I corsi per il conseguimento dei diplomi di specializzazione di cui al comma 1, istituiti ai sensi della normativa vigente, devono: a. avere durata almeno biennale; b. concludersi con un esame finale; c. prevedere che il rilascio del relativo diploma sia subordinato alla regolare frequenza del corso e al superamento delle prove finali d’esame.
3. I bandi relativi ai concorsi di cui all’articolo 1, comma 1, possono prevedere che i diplomi di specializzazione utili ai fini della partecipazione siano conseguiti a seguito di corsi che riguardino classi di materie oggetto di esame dei concorsi.”
Si richiama inoltre il d.P.C.M. 16 aprile 2018, n. 78 che, al proprio art. 3, comma 1, lett. g) dispone quanto segue: 
“1. I seguenti titoli di studio universitari, per i quali possono essere attribuiti, complessivamente, non oltre punti 41, sono valutabili con i seguenti punteggi per ciascun titolo:
g) diploma di specializzazione (DS), fino a punti 8; ove il diploma di specializzazione venga utilizzato quale requisito di ammissione al concorso, ai fini del conteggio del periodo di servizio utile ai sensi dell’articolo 7, comma 1, decreto del Presidente della Repubblica n. 70 del 2013, fino a punti 4;”

Il Corso biennale conferisce il diploma di specializzazione in Studi sull'Amministrazione Pubblica.

Il diploma di specializzazione in Studi sull'Amministrazione Pubblica dà titolo all'accesso al concorso da magistrato ordinario, a 6 mesi di pratica forense e a 20 crediti formativi forensi per ciascun anno di corso.

StudentiOnline
Link per l'iscrizione online alla selezione
Tasse e contributi A.A. 2017/18
Importi, scadenze e modalità di pagamento per studenti che si iscrivono al I anno o agli anni successivi.
Bando Spisa 2018/19
Bando di concorso, per titoli ed esami, per l'ammissione al corso biennale della Scuola di Specializzazione in Studi sull’Amministrazione Pubblica, Anno Accademico 2018/2019.

Documenti

Contatti

Scuola di Specializzazione in Studi sull'Amministrazione Pubblica - SP.I.S.A.

Via Belmeloro, 10

40126 - Bologna

tel: +39 051 2094053

fax: +39 051 2094060

Orari di apertura
Dal lunedì al giovedì dalle ore 8:00 alle ore 18:30, il venerdì dalle ore 8:00 alle ore 19:00 e il sabato dalle ore 8:00 alle ore 13:00.
La casella riceve solo da PEC. E-mail inviate da indirizzi non PEC non saranno recapitate.
crifsp.centro@pec.unibo.it