vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Corso "La disciplina in materia di contratti pubblici nel nuovo Codice degli appalti e delle concessioni alla luce anche degli atti attuativi"

Il corso è a numero chiuso e i posti vengono attribuiti in ordine di iscrizione. Sono previsti dei finanziamenti a copertura totale e a copertura parziale dell'iscrizione da parte della FUAP.

Obiettivi formativi specifici

Il corso si propone di fornire una formazione giuridica integrativa sui principali profili innovativi che interessano il nuovo impianto normativo in materia di contratti pubblici dettato dal d.lgs. n. 50 del 2016. Particolare attenzione è rivolta, inoltre, alle maggiori questioni applicative dovute alla successiva emanazione delle Linee Guida ANAC e dei decreti ministeriali ivi previsti, nonché ai riflessi sulla materia della recente disciplina di riforma delle società a partecipazione pubblica. Coerentemente con l’articolazione del nuovo codice, il presente corso si propone di approfondire tutti i principali istituti da questo disciplinati. Per questo motivo, il corso si propone di approfondire le nuove attribuzioni dei soggetti pubblici coinvolti e i nuovi adempimenti a questi richiesti: in particolare, i nuovi poteri conferiti all’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC), il nuovo sistema di qualificazione delle stazioni appaltanti, l’aggregazione delle committenze e i nuovi obblighi in materia di programmazione. Il corso si propone, inoltre, di esaminare i profili di maggiore novità relativi alle tipologie di contratto comprese nell’ambito di applicazione del codice, nonché alla disciplina dell’in house providing e delle concessioni. Particolare attenzione è poi riservata alle novità in materia di requisiti di partecipazione e alle modalità di svolgimento delle procedure di aggiudicazione dei contratti pubblici, così come alla fase di esecuzione del contratto e alle sue vicende modificative, nonché alle innovazioni apportate al rito speciale in materia di contratti pubblici davanti al g.a. e ai rimedi alternativi per la risoluzione delle controversie.

Responsabile scientifico

Prof. Franco Mastragostino, Professore Ordinario di Diritto Amministrativo dell’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna.

Articolazione del corso

Il corso è articolato in 16 lezioni della durata di mezza giornata ciascuna che si svolgeranno dall’9 novembre al 14 dicembre secondo il programma dettagliato delle lezioni di seguito riportato.

Iscrizione al corso

Il corso si rivolge prioritariamente ad amministratori e dipendenti delle regioni, degli enti locali, e di altre amministrazioni pubbliche. Il corso è altresì aperto ai dirigenti o dipendenti di enti e società pubbliche e private nonché ad Avvocati e Professionisti operanti a vario titolo nel settore di riferimento, nonché ai laureati in discipline giuridiche, politiche ed economiche.

Il corso è a numero chiuso. Sono previsti un minimo di 25 e un massimo di 70 partecipanti. La priorità d'iscrizione sarà determinata sulla base della data di perfezionamento della domanda.

Le domande possono essere accolte, nel limite dei posti disponibili, entro il 6 novembre 2016.

Sono previsti dei finanziamenti da parte della Fondazione Universitaria per la formazione delle Amministrazioni Pubbliche (FUAP) a copertura totale delle spese di iscrizione destinate a 25 amministratori, dirigenti, funzionari e collaboratori delle Pubbliche Amministrazioni.

La partecipazione gratuita presuppone l’obbligatoria frequenza ad almeno 33 ore di lezione. La mancanza della frequenza al numero di ore minimo di lezione previsto non consente il rilascio di attestazioni di frequenza o certificazioni.

Per i posti residui è previsto il pagamento di una quota ridotta pari a 400,00 €.

E’ inoltre possibile:

-          L’iscrizione alle singole giornate del corso (costo 80,00 € a lezione);

-          L’iscrizione al singolo modulo del corso (costo 150,00 € per singolo modulo).

Il costo di iscrizione è esente da IVA ex art. 10 comma 20 D.P.R. 633/1972.

Per il perfezionamento della domanda di iscrizione è necessario:

Compilare la domanda online collegandosi all’indirizzo http://137.204.237.112/iscrizioni/contratti-pubblici-aggiornato-2016/;

  • Nel caso di corso/modulo a pagamento: effettuare il versamento sulle seguenti coordinate bancarie: Iban: IT 98 O 02008 02457 000003002196 Unicredit Banca, Agenzia di Piazza Aldrovandi, Bologna intestato a CRIFSP Centro di Ricerca e Formazione sul Settore Pubblico – SPISA Scuola di Specializzazione in Studi sull'Amministrazione Pubblica, Causale: CRIFSP – Spisa: Corso Contratti aggiornato 2016 e allegare la ricevuta di versamento (o la lettera di impegno di spesa nel caso di finanziamento da parte di Amministrazioni Pubbliche);
  • Nel caso di corso finanziato per amministratori, dirigenti, funzionari e collaboratori delle Pubbliche Amministrazioni: è necessario allegare l’autocertificazione dell’incarico ricoperto e dell’Amministrazione di appartenenza.

Accreditamento da parte degli Ordini di categoria

Il corso è stato accreditato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Bologna per complessivi n. 20 crediti. Ogni modulo è, inoltre, stato accreditato per n. 6 crediti ed ogni singola giornata per n. 3 crediti.

Sede del corso

Aula 2 della Scuola di Specializzazione in Studi sull’Amministrazione Pubblica, Via Belmeloro, 10 – Bologna. Per raggiungere la sede è possibile fare riferimento al sito Internet: http://www.spisa.unibo.it/la-scuola/dove-siamo.

Programma dettagliato delle lezioni

Modulo I

Data

Orario

Docente

Argomento

Martedì 8 novembre 2016

14:00-15:00

15:00-18:00

Franco Mastragostino

Giacomo Santi

Presentazione del corso

La nuova disciplina dei contratti pubblici: principi ed innovazioni

Venerdì

11 novembre 2016

09:00-13:00

Giuseppe Piperata

Il ruolo dell’ANAC e il rafforzamento dei suoi poteri di regolazione

Modulo II

Data

Orario

Docente

Argomento

Martedì 15 novembre 2016

14:00-18:00

Franco Pellizzer

I nuovi obblighi in materia di programmazione delle acquisizioni e la partecipazione dei portatori di interessi. La ridefinizione dei livelli di progettazione nei lavori e nei servizi

Mercoledì 16 novembre 2016

09:00-13:00

Piergiorgio Novaro

Profili di organizzazione delle stazione appaltanti: le attribuzioni delle figure previste dal codice nella procedura di gara e nella fase di esecuzione del contratto

Modulo III

Data

Orario

Docente

Argomento

Martedì 22 novembre 2016

14:00-18:00

Enrico Trenti

L’ambito oggettivo di applicazione: i contratti di appalto nei distinti settori e i contratti esclusi

Mercoledì 23 novembre 2016

09:00-13:00

Tommaso Bonetti

L’ambito soggettivo di applicazione e le forme  di aggregazione della domanda

Modulo IV

Data

Orario

Docente

Argomento

Martedì 29 novembre 2016

14:00-18:00

Piergiorgio Novaro

Giuseppe Piperata

Le novità sull’in house providing e il coordinamento con la disciplina di riforma delle società a partecipazione pubblica

Mercoledì 30 novembre 2016

09:00-13:00

Piergiorgio Novaro

I contratti di concessione, i partenariati pubblico privati e i riflessi sui vincoli derivanti dal patto di stabilità

Modulo V

Data

Orario

Docente

Argomento

Martedì 6 dicembre 2016

14:00-18:00

Filippo Dallari

I nuovi requisiti di ammissione e le modalità di partecipazione degli operatori economici

Mercoledì 7 dicembre 2016

09:00-13:00

Giacomo Santi

Le procedure di affidamento e le nuove declinazioni del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa

Modulo VI

Data

Orario

Docente

Argomento

Martedì 13 dicembre 2016

14:00-18:00

Daniele Senzani

L’esecuzione del contratto e le sue modifiche

Mercoledì 14 dicembre 2016

09:00-11:00

 

11:00-13:00

Piergiorgio Novaro

 

Daniele Senzani

I rimedi alternativi per la risoluzione delle controversie in sede di esecuzione del contratto

Il rito speciale in materia di contratti pubblici davanti al g.a

Tutor e materiale didattico

Il nominativo e i riferimenti del Tutor saranno comunicati durante la prima lezione. Il materiale didattico sarà reso disponibile durante il corso in una piattaforma web accessibile al seguente indirizzo Internet: http://137.204.237.112/moodlespisa/. Le modalità di accesso saranno rese note durante la prima lezione.

Firme di presenza e certificazioni di presenza

Le firme di presenza verranno raccolte all’inizio e alla fine di ogni singola giornata di corso. Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione a coloro che avranno partecipato ad almeno il 70% delle attività previste.

Il rilascio del certificato attestante i crediti utili al riconoscimento dei crediti formativi per l’ordine degli avvocati è subordinato alla frequenza dell’80% delle attività formative nel caso di iscrizione all’intero corso o al singolo modulo e del 100% delle attività previste nel caso di iscrizione alla singola giornata di corso.

Attestato di partecipazione

Verrà rilasciato un attestato di partecipazione a coloro che abbiano frequentato almeno 33 ore di lezione. L’indicazione dell’accreditamento da parte dell’ordine degli Avvocati potrà essere riportata nella certificazione solo a coloro che abbiano frequentato almeno 38 ore di lezione.

Questionari di gradimento

I partecipanti al corso al termine del corso dovranno compilare un questionario di gradimento collegandosi alla piattaforma moodle di cui hanno acquisito le credenziali con le modalità indicate durante la prima giornata di lezione.