vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Ammissione al corso

Requisiti per l'ammissione al corso biennale e modalità di iscrizione

Durata del corso e posti disponibili

Requisiti di ammissione

Modalità di ammissione

Immatricolazione

Tasse e contributi

Borse di studio

Opportunità internazionali

Tutor d'aula

 


Durata del corso e posti disponibili

Il Corso ha la durata di due anni accademici.

Il corso di specializzazione è a numero chiuso e l’accesso è consentito previo superamento di un esame di ammissione.

Il numero dei posti disponibili per il I anno di corso è pari a 70.

Sono previsti ulteriori 5 posti riservati ai dipendenti dell’Ateneo di Bologna e 3 posti riservati a cittadini di Stati non membri dell’Unione Europea.

 

Requisiti di ammissione

Possono essere ammessi alla Scuola i cittadini dell’Unione Europea laureati in Giurisprudenza, Scienze Politiche, Economia o equipollenti (vecchio ordinamento) e nelle corrispondenti lauree specialistiche e magistrali del nuovo ordinamento.

Sono altresì ammessi coloro che possiedono:

a) laurea nella Classe 54S-Pianificazione territoriale urbanistica ed ambiente di cui al D.M. 28.03.2000- Determinazione delle classi delle lauree specialistiche e laurea nella corrispondente classe LM 48 di cui al D.M. 16 marzo 2007 – Disciplina delle classi dei corsi di laurea magistrale;

b) lauree del vecchio ordinamento considerate equipollenti alle Lauree 54/S e LM 48 in virtù del Decreto interministeriale 9 luglio 2009, e cioè:

- Laurea vecchio ordinamento in Pianificazione territoriale ed urbanistica;

- Laurea vecchio ordinamento in Pianificazione territoriale urbanistica ed ambientale;

- Laurea vecchio ordinamento in Politica del territorio.

 

Modalità di ammissione

L’ammissione al corso è condizionata al giudizio positivo formulato a seguito:

a)   dell’espletamento di una prova scritta;

b)  della valutazione dei titoli presentati dai candidati.

Per l’ammissione al concorso il candidato deve effettuare la registrazione e presentare domanda di ammissione esclusivamente attraverso l’apposita procedura on-line disponibile all’indirizzo https://studenti.unibo.it (Prove di ammissione) entro le ore 16:30 del 5 ottobre 2016.

La procedura di registrazione e presentazione della domanda di ammissione è riportata nel dettaglio nel Bando di ammissione a cui si rinvia.

Il punteggio massimo attribuibile dalla Commissione giudicatrice è di 100 punti, di cui 70 punti assegnati in seguito alla valutazione della prova scritta, e i restanti 30 punti assegnati in seguito alla valutazione dei titoli.

Prova scritta

La prova di ammissione consiste in una prova scritta, che si svolgerà il giorno 12 ottobre 2016 alle ore 9:30 presso la sede della Scuola di Specializzazione in Studi sull’amministrazione pubblica – Via Belmeloro, 10 – Bologna.

La prova mira a valutare la conoscenza del Diritto Amministrativo e sarà articolata in tre quesiti specifici cui i partecipanti devono rispondere in forma sintetica (non più di 50 righe di foglio uso bollo per ciascun quesito). La durata della prova sarà di 60 minuti.In allegato alla presente pagina è possibile visionare alcuni test di verifica ed un elenco di testi consigliati per la preparazione alla prova scritta.

Nello svolgimento della suddetta prova non sarà ammesso l’uso di alcun sussidio né, in particolare, di raccolte di leggi.

Superano la prova e sono pertanto dichiarati idonei i candidati che ottengono una votazione pari o superiore a 42/70.

I candidati cittadini di Stati non membri dell’Unione Europea in luogo della prova scritta sosterranno, davanti alla Commissione per l’ammissione, il giorno 12 ottobre 2016 alle ore 12:00, un colloquio preordinato a verificare la conoscenza degli elementi essenziali del diritto amministrativo italiano oltre che della lingua italiana.

Si precisa che i cittadini italiani, gli altri cittadini dell’Unione Europea e i cittadini di Stati non membri dell’Unione Europea che si trovino stabilmente all’estero per motivi di studio, lavoro o di famiglia, possono chiedere di svolgere la prova di ammissione via-skype secondo i tempi e le modalità descritte nel Bando di ammissione allegato alla presente pagina.

Valutazione dei Titoli

La Commissione ha a disposizione per la valutazione dei titoli un totale di 30 punti, così ripartiti:

a) fino a 10 punti per la valutazione della tesi di laurea in diritto amministrativo, in scienza dell’amministrazione o in altra disciplina attinente alla specializzazione;

b) fino a 10 punti per la valutazione del voto di laurea e in particolare verranno assegnati:

-       0,60 punti per ogni punto per coloro che hanno conseguito un voto da 99 a 109;

-       8 punti per coloro che hanno conseguito il voto di 110/110;

-       10 punti per coloro che hanno conseguito il voto di 110/110 con Lode.

c) fino a 10 punti per eventuali pubblicazioni in diritto amministrativo, in scienza dell’amministrazione o in altra disciplina attinente alla specializzazione (possono essere valutate soltanto pubblicazioni scientifiche in materie attinenti alla specializzazione, consistenti in: lavori pubblicati su riviste; lavori per esteso in atti di convegni internazionali e nazionali; abstract a convegni internazionali e nazionali; altri lavori per esteso. I lavori a stampa devono essere effettivamente pubblicati almeno otto mesi dopo la laurea e non devono essere riconducibili alla tesi di laurea; possono essere accettati lavori a stampa anche con estratti anticipati, purché sia certificata l’accettazione da parte della Casa Editrice).

Le pubblicazioni e/o la tesi in originale o in copia conforme dovranno essere consegnate o fatte pervenire entro la scadenza del Bando presso la Direzione della Scuola al seguente indirizzo: Via Belmeloro, 10 – 40126 Bologna. La documentazione potrà essere ritirata dall’interessato dopo 60 giorni ed entro sei mesi dalla data di pubblicazione della graduatoria. Decorso detto periodo l’Amministrazione procederà all'invio al macero della documentazione.

Commissione Giudicatrice e Graduatoria Generale di Merito

La Commissione per l'esame di ammissione è costituita da cinque membri effettivi e due membri supplenti designati dal Consiglio della Scuola.

Sono ammessi al corso i candidati idonei che, in relazione al numero dei posti disponibili, si siano collocati in posizione utile nella graduatoria compilata sulla base del punteggio complessivo conseguito, dato dalla somma del punteggio ottenuto nella prova di ammissione e dal punteggio ottenuto nella valutazione dei titoli.

In caso di ex-aequo, precede in graduatoria chi ha ottenuto il punteggio più alto nella prova di ammissione. In caso di ulteriore parità, precede il candidato anagraficamente più giovane.

La graduatoria degli idonei sarà pubblicata nel sito https://studenti.unibo.it entro il 18 ottobre 2016. La suddetta pubblicazione rappresenterà l’unico mezzo ufficiale di pubblicità dei risultati delle prove di ammissione.

 

Immatricolazione

Tutte le informazioni relative alle procedure da seguire per effettuare l’immatricolazione sono riportate nel dettaglio nel Bando di ammissione allegato alla presente pagina.

I candidati utilmente collocati in graduatoria dovranno iscriversi dal 19 ottobre 2016 ore 9:00 ed entro il termine perentorio del 26 ottobre 2016 entro le ore 16:30.

Si rammenta che l'art. 142 T.U. 1592/33 vieta la contemporanea iscrizione a più corsi di studio universitari (ad es. Lauree, Master, Dottorati, ecc.).

I candidati che al momento dell’immatricolazione risultino iscritti ad un corso di studi e non abbiano ancora conseguito il titolo, dovranno recarsi presso la Segreteria studenti del proprio corso di studio e chiedere la sospensione della propria carriera.

 

Tasse e contributi

Il contributo richiesto agli studenti del corso è così suddiviso:

Rate di Iscrizione

Scadenza

Prima Rata

910,00 €

26 ottobre 2016

Seconda Rata

1.143,00 €

31 marzo 2017

Monorata (Unica soluzione)

1.970,00 €

26 ottobre 2016

L’indennità di mora è dovuta qualora non vengano rispettate le scadenze per i versamenti delle quote di iscrizione (non è ammesso il pagamento tardivo per la I rata di iscrizione al I anno).

Le indennità di mora sono variabili e in particolare ammontano a:

-     30,00 € per i pagamenti effettuati entro sette giorni dalla scadenza;

-     60,00 € per i pagamenti effettuati dall’ottavo fino al quindicesimo giorno dalla scadenza;

-     90,00 € per i pagamenti effettuati dal sedicesimo fino al trentesimo giorno dalla scadenza;

-     120,00 € per i pagamenti effettuati dal trentunesimo giorno dalla scadenza.

Per i dipendenti dell’Università di Bologna è previsto il pagamento di un importo ridotto. Informazioni in merito possono essere richieste direttamente all’Ufficio Scuole di Specializzazione di Area non Medica.

Qualora le scadenze per i pagamenti coincidano con un giorno festivo o prefestivo, le stesse saranno automaticamente posticipate al primo giorno successivo non festivo

Attenzione! A norma del Regolamento in materia di Scuole di Specializzazione, lo specializzando non in regola con il pagamento della quota annuale di contribuzione – anche solo con le singole rate - non può compiere nessun atto di carriera universitaria, ivi compreso il sostenimento delle prove di valutazione del profitto, né ottenere il rilascio di certificazioni; non può, inoltre, essere ammesso a sostenere la prova finale.

 

Borse di Studio

Borse di Studio ER.GO –  Esonero Tasse Universitarie

Gli iscritti al corso possono concorrere, in base al DPCM 9/4/2001, all'assegnazione di Borse di Studio ed essere eventualmente esonerati dalle tasse e contributi.

L'Università di Bologna prevede in alternativa, l'attribuzione dei benefici della tassazione per fasce economiche progressive.

Per informazioni sui requisiti richiesti, modalità e tempi per la presentazione della domanda è necessario rivolgersi all'ER.GO (Azienda Regionale per il Diritto agli Studi Superiori) Via S. Maria Maggiore 4 - Bologna http://www.er-go.it/.

Le domande presentate ai sensi delle norme dei bandi pubblicati dall'ER-GO per la concessione delle provvidenze regionali verranno in ogni caso vagliate anche ai fini dell'attribuzione del beneficio delle fasce di contribuzione ridotta.

Gli specializzandi che intendono presentare domanda per l’attribuzione del beneficio della tassazione per fasce economiche progressive (o che hanno presentato domanda per i benefici regionali) sono comunque tenuti a versare l’importo della I rata di immatricolazione entro e non oltre il 26 ottobre 2016.

Borse di Studio per la Frequenza delle Scuole di Specializzazione Ex L .398/1989

L’Università di Bologna può conferire borse di studio per la frequenza alle Scuole di Specializzazione, ai sensi dell’art. 2 della Legge 398/89. Le borse sono assegnate, sulla base delle graduatorie di merito formate in occasione degli esami di ammissione alle scuole, a coloro che rientrano nelle condizioni di reddito e merito previste dalla normativa vigente. L’erogazione della borsa di studio è subordinata alla frequenza delle ore di didattica annualmente previste nel piano di studi del corso, al superamento degli esami e alla periodica attestazione del Direttore dell’adempimento degli ulteriori compiti da svolgersi presso la Scuola secondo le modalità deliberate dal Consiglio.

Tali borse di studio non possono essere cumulate con altre borse di studio a qualsiasi titolo conferite, tranne che con quelle concesse da istituzioni nazionali o straniere utili a integrare, con soggiorni all’estero, l’attività di formazione o di ricerca dei borsisti, ai sensi dell’art. 6, comma 1 della Legge 398/89.

Ulteriori informazioni potranno essere richieste all’Ufficio Scuole di Specializzazione di Area non Medica.

 

Opportunità internazionali

Gli studenti iscritti al corso possono svolgere esperienze pratiche all’estero nell’ambito del programma Erasmus+ - Mobilità per Tirocini. Gli studenti hanno infatti la possibilità di svolgere un tirocinio presso imprese, centri di formazione, centri di ricerca o altre organizzazioni presenti nei Paesi partecipanti al programma. Sono erogati dei contributi economici comunitari a parziale copertura delle spese.

Il Bando Erasmus + Mobilità per Tirocinio a.a. 2016/17 è consultabile alla pagina: http://www.unibo.it/it/internazionale/tirocini-estero/bando-erasmus-mobilita-tirocinio .

Sarà possibile effettuare la domanda on line  a partire dal 14 settembre 2016 con scadenza il 28 ottobre 2016 alle ore 12:00.

Per informazioni sul Programma Erasmus+ Mobilità per Tirocini rivolgersi all’Ufficio Mobilità per Tirocinio - DIRI Settore Area Geografica Europa – Sportello: Palazzina della Viola, Via Filippo Re 4, 40126 Bologna – orari ricevimento: lunedì, mercoledì e venerdì ore 9:00 – 11:15 – contatti tel. +39.051.2088102 – fax +39.051.2086174 – e-mail: erasmus.placement@unibo.it – sito Internet www.unibo.it/it/internazionale/tirocini-estero.

 

Tutor d'aula

Si segnala che è assegnato al corso un Tutor d’aula che avrà il compito di verificare le presenze degli studenti, di mettere a disposizione il materiale didattico sulla piattaforma on-line, di pubblicare gli esiti delle prove intermedie e di supportare i corsisti durante tutta la durata del corso. Il nominativo del Tutor verrà comunicato all’inizio delle attività didattiche.