vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

METODO E REDAZIONE DELLO SCRITTO GIUDIZIARIO - 5a edizione

dal 18/09/2015 alle 00:00 al 05/12/2015 alle 00:00

Contatto di riferimento

Recapito telefonico per contatti 051 209 40 70

Aggiungi l'evento al calendario

OBIETTIVO DEL CORSO

Il Corso Intensivo in "Metodo e redazione dello scritto giudiziario" è finalizzato alla formazione professionale di coloro che operano in ambito giudiziario attraverso un originale percorso di insegnamento che ha come oggetto lo scritto giudiziario, inteso come ogni atto avente rapporto funzionale con l'attività  giurisdizionale; non solo, pertanto, gli atti giudiziari o connessi all'attività  processuale, ma anche gli atti prodromici al giudizio (consulenze, note, pareri pro veritate) e più in generale tutti gli scritti connessi alla soluzione di problemi di carattere giuridico. Il percorso formativo concerne pertanto ed innanzitutto l'impostazione metodologica in senso stretto, con indicazione delle modalità di affronto della questione prospettata in termini di fatto e la completa analisi dei conseguenti problemi in diritto; vi è poi una cura specifica della parte tecnica, intesa sia sotto il profilo del contenuto e della trattazione logico-sistematica, sia nell'aspetto della forma, con  l'impostazione degli argomenti nel giusto ordine, la predisposizione di schemi, la cura del lessico e del linguaggio.


REQUISITI PER L'AMMISSIONE

Il corso è rivolto ad un numero massimo di 80 partecipanti, in possesso di laurea magistrale, specialistica e v.o. in giurisprudenza. Il corso si rivolge, in particolare, a chi intenda sostenere l'esame di abilitazione per l'esercizio della professione di avvocato.



LEZIONI E CREDITI FORMATIVI

Le lezioni saranno tenute da docenti universitari, magistrati, avvocati e suddivise in tre moduli (diritto civile e commerciale; diritto penale; diritto amministrativo), per ciascuno dei quali sono previste lezioni di inquadramento teorico seguite da esercitazioni pratiche e da simulazioni nella redazione di atti giudiziari e di pareriimposta, oggetto di discussione in aula e di successiva verifica valutativa. Il corso si svolgerà  dal 18 settembre al 5 dicembre 2015, ogni venerdì dalle 15.00 alle 19.00 e/o il sabato dalle 9.00 alle 13.00. Tutte le lezioni si svolgeranno presso la SPISA, via Belmeloro 10, Bologna. La partecipazione all'intero corso dà  diritto ad acquisire 20 crediti formativi validi per l'aggiornamento continuo, obbligatori anche per praticanti abilitati.


MODALITA' E TERMINI DI ISCRIZIONE

Il seminario è a numero chiuso. La priorità  d'iscrizione sarà  determinata sulla base della data di arrivo (anche via fax) della scheda reperibile sul sito www.spisa.unibo.it e allegata alla presente mail, compilata in ogni sua parte e sottoscritta, insieme all'attestazione dell'avvenuto versamento della quota di iscrizione entro il 15/09/2015 a conferma definitiva della partecipazione. L'invio della scheda  e dell'attestazione di pagamento della quota d'iscrizione costituisce, per chi firma, accettazione piena e definitiva di iscrizione.
Per regolarizzare l'iscrizione, occorre effettuare il versamento di € 800,00 (l'importo è eesente IVA ex art. 10 comma 20 DPR 633/1972) sulle seguenti coordinate bancarie: UNICREDIT BANCA - IBAN IT 98 O 02008 02457 000003002196 Unicredit Banca, Agenzia di Piazza Aldrovandi, Bologna, intestato a Centro di  Ricerca  Formazione sul Settore Pubblico - Scuola di Specializzazione in Studi sull'Amministrazione Pubblica. Causale: Corso Intensivo Spisa 2015.
La quota di iscrizione è ridotta a € 600,00 per i ricercatori, dottorandi e dottori di ricerca, specialisti e specializzandi della Spisa e della Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali «E. Redenti», masteristi, assegnisti, cultori della materia e personale tecnico-amministrativo dell'Università di Bologna, oltre che per gli specialisti e specializzandi delle Scuole di Specializzazione per le Professioni Legali di altre Università.